Il Dandy... Stile, eleganza e tanto altro


Oggi parleremo di un argomento che riguarda un po' tutti, l'eleganza e la cura nel vestire, chi l'ha detto che è solo roba da donne?!? Eh già perché è da qualche anno a questa parte che anche i nostri uomini hanno iniziato ad essere attenti ad ogni minimo dettaglio che li possa distinguere nel vestire...ed è proprio a voi uomini che oggi mi rivolgo, fatevi sotto ed aprite l'armadio, oggi si parla di eleganza.

Dandy e dandismo nella storia

Chi è il Dandy? Cos'è il dandismo? Io me lo sono chiesta più volte e chi meglio di Google può darci le risposte che cerchiamo? Ed ecco cosa sentenzia:

<< "Il dandismo è un comportamento diffusosi durante la Reggenza inglese e la Restaurazione francese.
Proprio dei dandies, consiste in un'ostentazione di eleganza dei modi e nel vestire, caratterizzato da forme di individualismo esasperato, di ironico distacco dalla realtà e di rifiuto nei confronti della mediocrità borghese.">>

<< George Brummell durante il XIX rappresentò il modello principale di dandismo e fu considerato un arbitro di eleganza per l'epoca.

L'abbigliamento di Brummell era semplice ma curato in maniera estrema; in particolare si citano la giacca blu con bottoni in ottone, il panciotto, i pantaloni alla lunghezza del ginocchio, il fazzoletto da collo e la cravatta bianca di mussola.

La sua eleganza non si basava semplicemente sul suo aspetto ma anche sulle sue pose, i suoi comportamenti sociali e soprattutto sul suo modo di fare conversazione: essenziale, acuto, spesso snob, dotato di humour superficiale e di rapidi botta e risposta".

Un altro dandy celebre di questo periodo è da considerarsi anche il poeta Lord Byron, il quale fuse il modello diffuso da Brummell col Romanticismo, aggiungendovi l'elemento esotico, eccentrico, in cui la posa del dandy appariva casuale, sciolta e talvolta quasi selvaggia. Il dandy romantico indossa la camicia col colletto aperto e sbottonato, cappelli morbidi, sciarpe slegate e, rinnovando l'abbigliamento della classe aristocratica, pantaloni lunghi e ampi. >>

George "Beau" Brummell
Lord Byron




















Essere Dandy

Diciamoci la verità un uomo ben vestito è sempre bello da vedere a prescindere se chi lo guarda sia dello stesso sesso o di quello opposto, una bella giacca, la giusta camicia, il fazzoletto che esce dal taschino ed il gioco è fatto! Oggi voglio parlarvi di chi sta piano piano diventando un punto di riferimento nella città dello stretto, la mia Messina, e non solo in fatto di tendenze e di ben vestire, oggi parliamo de Il Dandy Boutique.
Questa Boutique, nasce da un'idea dei fratelli Giordano, Santi 31 anni e Giuseppe 27, ed ha il sapore di un ritorno, nella città dalla quale quasi tutti scappano, e di un successo che sta diventando sempre più grande. I due fratelli finite le scuole, decidono di partire per Firenze, e di dedicarsi a quella che da sempre è la loro passione, ovvero la moda. Nella città del Giglio , punto di riferimento assieme a Milano per la moda uomo e sede storica del Pitti, studiano e si specializzano, al prestigioso Istituto Polimoda, dove imparano le basi della tecnica sartoriale, del visual merchandising, del marketing e fashion design, che si riveleranno fondamentali per la crescita della loro attività.
Il Dandy boutique si trova in Via Camiciotti 61, una delle principali vie del centro cittadino, e già alla vista della sola vetrina si rimane colpiti dalla fantasia e dall'attenzione messa nel presentare i capi presenti in negozio. Entrando si viene pervasi da un'atmosfera londinese che ha il sapore ed il profumo di un'eleganza quasi persa nel tempo e che li dentro sembra essersi fermata.








I due ragazzi, sempre cortesi ed attentissimi a coccolare la loro clientela , danno subito l'impressione di non lasciare nulla al caso, neanche il più piccolo dettaglio. Il loro motto :"la trascuratezza nel vestire è un suicidio morale" traspare da ogni angolo del negozio, come racconta Giuseppe il più giovane dei due, dove una volta entrati è facile rimanere affascinati dai capi di alcuni dei migliori brand della moda italiana che vanno dalle caratteristiche righe di John Sheep , all'eleganza delle giacche e dei soprabiti LBM, passando per la bellezza delle calzature Green George , e la classe delle cravatte di Arcuri, e tanto ma tanto altro.
                              
Cosa significa per te essere Dandy? Chiedo a Santi : "essere dandy, significa aver gusto, significa essere belli nel senso più puro del termine, significa lanciare un messaggio sociale e culturale affidandolo al modo di vestire, stupire e quasi sempre riuscirci."
Quali sono i vostri obiettivi alle soglie del terzo anno di attività? : " Sicuramente espanderci e farci conoscere dai nostri concittadini che ancora non ci conoscono, e poi allargare le nostre vedute anche a livello nazionale e non! Come fare? Nell'epoca del commercio 3.0 dove i colossi dello shopping online la fanno da padrone anche i due giovani imprenditori hanno colto la sfida, presentando il loro sito e-commerce http://www.ildandyboutique.it/ che permetterà anche a chi non risiede in riva allo stretto di affidarsi al gusto e all'eleganza di Giuseppe e Santi per farsi vestire e trovare l'outfit giusto per ogni occasione, formale o più casual che sia.
Non mi resta che fare un enorme in bocca al lupo a chi si è saputo, con fatica e sacrificio, ritagliare un posto importante nel panorama della moda messinese, ed invitarvi a visitare il sito ed andare a comprare un bel regalo in boutique per i vostri mariti, fidanzati, compagni o se chi mi legge è un uomo, proprio per se stesso. Buono Shopping a tutti!

Ecco il volto dei due imprenditori, insieme ad un loro amico nonchè cliente.










Al prossimo articolo

Baci

Luna

You May Also Like

8 commenti

  1. E' uno stile che mi piace sempre tantissimo sia per uomo che per donna. Peccato vada poco di moda e la gente preferisce seguire le tendenze a priori senza capire che con i tocchi classici non si sbaglia mai.
    Bacione bellezza e buona giornata! :*
    Luna
    http://www.fashionsnobber.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo credo anch'io, lo stile Dandy per una donna lo trovo fantastico, bisognerebbe essere più audaci e provare ad indossare dei capi classici che non passano mai di moda.. come l'eleganza :)

      Baci

      Lu

      Elimina
  2. Lo stile Dandy non è proprio il mio genere anche se lo trovo affascinante *_*

    Kisses, DadieB. ~
    http://www.storyofhansarang.com/2017/10/30/piece-of-sfw/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lo adoro però non è per tutti :)

      Elimina
  3. Davvero un bellissimo articolo!
    Lo stile del Dandy mi ha avvero colpita , peccato che un negozio (per donna)di questo genere o comunque simile non l'ho ancora trovato _._ !
    Ciao :)
    Lorena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero!! Lo pensavo anche io :) :*** Ciao Lorena

      Elimina
  4. ottimo post, mi piace questo stile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie:)) piace molto anche a me!!

      Elimina

© 2017-18 Più Life che Style. Italian lifestyle blog by Lucia Felughi. All rights reserved.